News

apr 2, 2015

Tessera spaccio


Apre i battenti lo “spaccio aziendale” della Gilda dei Nani Birrai. Cos’è lo spaccio? E’ un punto vendita diretto dei prodotti del birrificio. In sostanza, la Gilda vuole offrire, agli appassionati della birra artigianale, la possibilità di comprare le sue bottiglie direttamente alla fonte: cioè all’impianto di brassaggio, con un ovvio vantaggio in termini di costo.
Categoria: Il birrificio
Inserito da: angelo
Le bottiglie “a prezzo spaccio” possono quindi essere acquistate allo stabilimento della Gilda dei Nani Birrai (a Pisa, in via Oliva, 11, nella Zona artigianale di Ospedaletto) o in occasione di una visita guidata o in questi giorni e fasce orarie: venerdì dalle 17.30 alle 20, sabato dalle 10 alle 12.
Peraltro, far compere in questo modo, offre un ulteriore benefit, legato alla sottoscrizione della “Tessera Spaccio”. Si tratta di una card, personale e completamente gratuita: per ogni euro speso nell’acquisto di birra allo spaccio, la tessera viene caricata con un punto; il cumulo totale dei punti può poi essere utilizzato per ottenere sconti aggiuntivi o gadget targati Gilda. Questi alcuni esempi: cinque punti premio valgono un sottobicchiere; 20 punti valgono una spilla decorativa; 50 punti valgono uno sconto di 2 euro su un acquisto successivo; 100 punti valgono uno sconto di 5 euro, sempre su un acquisto successivo; e molti altri bonus sono in arrivo. 
Inoltre, udite udite: la tessera viene caricata con 20 punti premio alla sola condizione di cliccare il “mi piace” alla pagina Facebook del birrificio; e con altri 20 diventando follower della Gilda su Twitter. 
Ma non è finita: l’assegnazione di punti extra è prevista anche in concomitanza di speciali eventi organizzati dalla Gilda: per ottenere i bonus, basta seguire le iniziative del birrificio su sito internet e social media.